progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

dom, 22 ottobre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
notizie locali >> articolo

invia stampa

Il comune informa

di Francesco Morello, 03.08.2013

 

PASSA LA DELIBERA SULLA TARES

     

 

      Con 16 voti a favore e 12 contrari, il Consiglio comunale, nella seduta di giovedì sera, ha approvato la deliberazione relativa alla determinazione delle modalità, termini di scadenza e numero di rate per il versamento in acconto della Tares per l’anno 2012.

 

      Alla riunione, guidata dal presidente Saverio Platamone,  hanno partecipato anche il Sindaco,  Angelo Balsamo, e gli assessori Chiara Cosentino, Salvatore La Carrubba e Giusy Marotta, e, a seguito di esplicita richiesta dei capigruppo consiliari, i componenti del Collegio dei Revisori dei Conti.

 

      Inizialmente il Sindaco si è soffermato sulla vicenda legata al sequestro del peschereccio licatese “Principessa Prima”, sequestrato, con i sei uomini di equipaggio,  nella mattinata di ieri, dalla Guardia Costiera maltese.

 

      Dopo l’esame e l’approvazione degli estremi di necessità ed urgenza, il consiglio comunale, è passato alla trattazione del secondo punto all’ordine del giorno, quello relativo alla   determinazione delle modalità, termini di scadenza e numero di rate per il versamento in acconto della Tares per l’anno 2012. La proposta, dopo che il civico consesso ha fatti propri  due emendamenti presentati dai consiglieri Giuseppe Peruga ed Angelo Iacona, è stata approvata a maggioranza con 16 voti a favore e 12 contrari.

 

      A seguito del ritiro della proposta da parte del Sindaco, il terzo punto all’ordine del giorno, relativo all’annullamento in autotutela esecutiva, della deliberazione adottata dal Commissario Straordinario, con i poteri del Consiglio, n° 43 del 7/6/2013 di “Approvazione integrazione programma triennale OO.PP. 2012/2013/2014”, non è stato trattato. 


GRATITUDINE DEL SINDACO ALLA DITTA

EDIL DEIU FRATELLI CAMMILLERI

 

 

      Il Sindaco Angelo Balsamo , intervenendo a nome personale e dell’intera cittadinanza, esprime sincera gratitudine ai titolari ed agli operatori dell’impresa Edil dei fratelli Cammilleri di Licata, per avere, gratuitamente, messo a disposizione i mezzi meccanici necessari, ed eseguito i lavori, di potatura delle palme e delle aiuole di piazza Progresso.

 

      Con la loro disponibilità, i fratelli Cammilleri, hanno voluto dare un concreto esempio di partecipazione attiva dei membri della comunità, alla soluzione dei problemi collettivi, al miglioramento del centro urbano ed alla crescita della città in senso lato.


 

INTERROGAZIONE SU DISSERVIZI ED ILLEGITTIME FATTURAZIONI  GIRGENTI ACQUE SPA

 

 

      I consiglieri comunali del gruppo consiliare Udc,. Giuseppe Scozzari, Giuseppe Montana, Marianna Arnone e Elio D’Orsi, nella mattinata odierna hanno presentato un’interrogazione scritta al Sindaco, con la quale dopo avere fatto presente che “un sempre più alto numero di cittadini ha rappresentato ai consiglieri il grande disagio sociale che la Società Girgenti Acqua sta procurando per effetto di una gestione del servizio idrico di cui nulla è dato comprendere -  si legge testualmente nella nota, ed avere elencato tutta una serie di problemi, hanno concluso chiedono di sapere dallo stesso Sindaco, quali azioni “ha già intrapreso e quali ulteriori intende intraprendere per sollecitare il fattivo impegno della Società Girgenti Acque Spa a risolvere le problematiche qui brevemente rappresentate, ed in particolare:

  1. Avviare una attenta attività di verifica delle fatture emesse;
  2. Potenziare gli sportelli di ricevimento dell’utenza costretta ad interminabili ore di fila anche attraverso l’adeguamento degli stessi alle vigenti norme di tutela degli utenti diversamente abili;
  3. Sospendere l’emissione di altre fatture atteso che anche nei confronti di quei cittadini che hanno evidenziato le palesi illegittimità degli addebiti la risposta di Girgenti Acque Spa è stata esclusivamente quella di un ulteriore nuova fatturazione;
  4. Incaricare i competenti Uffici Comunali all’accertamento delle competenze, oneri ed adempimenti cui la Società Girgenti Acque Spa è obbligata contrattualmente;
  5. Dichiarare, in caso di negativo accertamento, inadempiente la Società ed attivare il procedimento amministrativo di applicazione delle penali.

 

MANTENIMENTO QUOTA PARTECIPAZIONE AL COSTO

DEL PASTO PER LA MENSA SCOLASTICA

 

 

In considerazione del grave momento di crisi economica che attanaglia la popolazione, l’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Angelo balsamo, ha stabilito che, anche per il  prossimo anno scolastico, la quota di partecipazione al costo del pasto per la mensa scolastica rimarrà invariata al 36%, senza, quindi, registrare l’aumento previsto dall’amministrazione comunale uscente.

 

Ne dà notizia l’assessore comunale alla P.I., Giusy Marotta che, a tal proposito, prevede l’avvio del servizio di mensa scolastica, per il mese di dicembre.

 


 

SEGUITO VICENDA MOTOPESCA PRINCIPESSA PRIMA

REAZIONE SENTENZA DI CONDANNA

 

 

Avuta notizia, arrivata nel pomeriggio di oggi,.  della sentenza emessa dal Tribunale di Malta, che a condannato l’equipaggio del motopesca “Principessa Prima” di Licata, ad una multa di 20 mila euro, per attività di pescaggio esercitata all’interno delle acque territoriali maltesi, il Sindaco Angelo Balsamo, in piena sintonia con l’Amministrazione comunale di Vittoria, analogamente impegnata per il sequestro del motopesca di Scoglitti “La Madonnina”,  ha così reagito:

 

<<In riferimento al sequestro del motopesca “Principessa Prima” di Licata, e del motopeschereccio “La Madonnina” di Scoglitti, ritengo che fatti del genere non dovrebbero accadere, specialmente nell’ambito della Comunità quale quella europea, laddove norme e regole dovrebbero essere uguali per tutti. Le forze politiche nazionali ed europee dovrebbero mettere fine a questa forma di stillicidio cui vengono sottoposti i nostri operatori ittici. E’ necessaria una legge unica che tuteli il mondo della pesca. Su quanto accaduto mi preme rilevare che trattasi di intere famiglie, perché di famiglie si tratta, che si muovono per la ricerca di un sostentamento attraverso il duro lavoro della pesca, che è sudore, che è salato come il mare e del quale sono impregnati visi e mani. La critica al governo maltese è che, pur non essendo stata accertata, almeno per quanto riguarda il “Principessa Prima”, che pescava in acque internazionali, lo sconfinamento nelle acque territoriali di Malta, siano state penalizzate e condannate persone ad una pena che, seppure costituisca quella minima editale, rappresenta tuttavia l’equivalente di un anno di lavoro, oltretutto, in un momento di grave crisi quale quello che stiamo attraversando. Inoltre non mi è parso giusto, per quanto riferitomi, il trattamento riservato ai pescatori e, in particolare ai due capibarca, trattenuti in una struttura inidonea ed igienicamente carente. L’appello che rivolgo alle istituzioni competenti ed alle forze politiche è quello di porre fine una volta per tutte, questo stillicidio; un ulteriore appello, accomunandomi a quello di Vittoria, voglio rivolgerlo al Governatore Crocetta affinchè si faccia carico di sostenete concretamente i pescatori, Da notizie recenti, pare che gli equipaggi, sia il nostro, che quello di Scoglitti, siano già a bordo delle rispettive imbarcazioni e che possano ripartire lunedì prossimo>>.

 

Al momento in cui scriviamo, ricordiamo che i pescatori licatesi a Malta sono ancora in compagnia del vice sindaco, Angelo cambiano e dell’assessore alla pesca, Carmelo Sambito, immediatamente inviata nell’Isola dei Cavalieri, dal sindaco Angelo Balsamo, per seguire da vicino la vicenda e sostenere i sei marinai del motopeschereccio “Principessa Prima”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese