progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

sab, 17 novembre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
notizie locali >> articolo

invia stampa

Il comune informa

di La Redazione, 16.09.2013

 

GLI AUGURI PER L’INIZIO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO


Con l’inizio del nuovo anno scolastico,  il Sindaco Angelo Balsamo, e l’assessore alla P.I., Giusy Marotta, intervengono per porgere gli auguri agli scolari, agli alunni, ai docenti, ai dirigenti ed a tutto il personale impegnato nelle scuole, nonché ai genitori, affinchè il nuovo anno scolastico, appena iniziato, sia affrontato con impegno e ricco di soddisfazioni, garantendo il perdurare dell’impegno dell’amministrazione comunale che, nel corso dei mesi di luglio e agosto, ha impegnato i propri dipendenti in attività di manutenzione degli edifici scolastici di propria competenza, in modo da favorire un tranquillo e normale inizio delle attività didattiche.

 

<<Nel darvi il benvenuto tra i banchi di scuola – dichiara il sindaco Balsamo -  sono certo che anche quest’anno ognuno di voi darà il massimo, secondo le proprie capacità e le proprie aspirazioni, pronti ad offrire il vostro contributo alla comunità alla quale appartenete per renderla migliore. Buon anno scolastico a tutti>>.

 

<<Auguri a tutti per un sereno e stimolante anno scolastico – sono le testuali parole dell’assessore Marotta – Un abbraccio simbolico ai bambini, ai ragazzi e alle loro famiglie>>.

           

Intervenendo a nome personale e del Consiglio comunale il Presidente del civico consesso, Saverio Platamone, nel rendersi partecipe degli auguri, assicura l’impegno del Consiglio comunale ad approntare ogni utile iniziativa per rendere sempre più agevole il compito degli scolari, studenti e di quanti operano nel mondo della scuola cittadina, per il raggiungimento, da parte di tutti gli interessati  di risultati lusinghieri e ricchi di soddisfazioni.

 

<<Un augurio ed un saluto particolare lo rivolgo ai componenti del Baby Consiglio – sottolinea il presidente Platamone – che con la loro partecipazione all’iniziativa hanno già dato segno di impegno civico e di amore per la nostra città>>.

 

INCONTRO CON IL COMMISSARIO DELL’ASP

 

 

 

            A seguito di apposita richiesta fatta dal Sindaco, Angelo Balsamo, venerdì prossimo, 20 settembre 2013, alle ore 10,30, presso il Gabinetto del Sindaco, a  Licata,  si terrà un incontro con il Commissario Straordinario dell’Asp di Agrigento, dottor Salvatore Roberto Messina.

 

            L’incontro  servirà per fare il quadro della situazione del sistema sanitario a Licata, ed in particolare,  l’Amministrazione comunale ha chiesto di porre l’attenzione sui seguenti argomenti, ritenuti più urgenti per il miglioramento della qualità dei servizi da garantire alla collettività:

  1. Posti letto nel reparto di medicina dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso;
  2. Personale medico e paramedico del Pronto soccorso del medesimo nosocomio;
  3. Istituzione a Licata di un centro di riabilitazione per le disabilità dei minori.

REVOCA BANDO DI GARA ALIENAZONE BENE VIA MESSICO

 

 

 

            Il dirigente del dipartimento Servizi Finanziari  - Ufficio Patrimonio, d.ssa Francesca Santamaria, comunica che con determinazione dirigenziale n° 175 del 13/9/2013, il bando di gara per l’alienazione dei diritti edificatori di un terreno comunale adibito a porzione di strada denominata via Messico, è stato revocato.

 

            Pertanto, lòa gara fissata per il giorno 25 settembre 2013, ore 10,00 non avrà luogo.


INTERRIOGAZIONE PD SU SPESA SOCIALE RELATIVA AL PERIODO 2008 - 2013

 

 

 

            I consiglieri comunali del Pd, Enzo Sica, Tiziana Alesci e Gigi Burgio, hanno presentato un’interrogazione scritta al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale, relativa alla spesa sociale sostenuta dal Comune di Licata nel periodo 2008/2013. 

 

            Dopo una lunga premessa con la quale si parla della grave crisi economica del Comune, del fatto “che un elemento lampante e allo stesso tempo grave che emerge,  - si legge tra l’altro testualmente nella premessa - risulta essere l’eccessività della spesa sociale affrontata dal Comune, spesa che è lievitata  da€ 3.563.640,00 del 2008 (anno di insediamento del sindaco Graci) ad  € 7.992.212,00 del 2010, con aumento del 125% a causa principalmente di una impennata dei ricoveri presso strutture convenzionate per anziani e disabili, così come sostenuto dall’allora Commissario Straordinario dr. Giuseppe Terranova”, che dell’argomento il Pd aveva in passato investito il Commissario Straordinario ed il Sindaco pro tempore, oltre l’assessore regionale per la famiglia e gli enti locali, con una interrogazione della deputazione regionale del PD, i tre interroganti, si rivolgono al sindaco per:

  1. sapere a quanto ammonta ad oggi la spesa sociale erogata dal Comune di Licata;
  2. sapere, in modo analitico, quali sono i servizi sociali che vengono supportati e finanziati dal Comune di Licata;
  3. sapere quali sono e chi sono i beneficiari dei finanziamenti;
  4. sapere se e come il Comune si sia attivato per porre sotto controllo ed eventualmente limitare la suddetta spesa sociale;
  5. sapere come il Comune controlla, in ossequio alla normativa vigente, tutte le strutture che ricevono i finanziamenti pubblici.

 

 




 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese