progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

gio, 15 novembre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
notizie locali >> articolo

invia stampa

“A LICATA C’E’…..”BRUNO BALLACCHINO PREMIATO TRA I GIOVANISSIMI.

di La Redazione, 31.12.2013

 

Grande appuntamento con “A Licata c’è…”,quello del 28 dicembre manifestazione a carattere  sociale, svoltasi nel meraviglioso scenario del  Teatro Re Grillo di Licata,gremito di un pubblico attento e reattivo e dove pubblicamente sono stati riconosciti e premiati molti talenti locali che per troppo tempo sono stati disconosciuti e lasciati nell’oblio da amministratori fantasmi.

La serata di stampo giovanile , è stata condotta da un loquace  Luca Morello e dalla giovane e promettente Deborah  Calderaro, ha visto un susseguirsi di talenti nell’ambito delle arti e professioni come Agostino Profeta detto “u puparu”, maestro dell’opera dei pupi siciliani ,validi giornalisti come Elvira Terranova, Calogero Carità, Francesco Pira, Angelo vecchio, il poeta Lorenzo Peritore, menti eccelse come il Prof. Maurizio Cellura e il Dott. Fabio Castiglione e molti altri. Premiati  giovani talenti nel campo musicale e della danza nonché i giovanissimi dello sport. Premiato tra le giovanissime promesse anche il nuotatore di fondo Bruno Ballacchino,  il quale, seppure giovanissimo non lo è più e nemmeno una promessa,ma una realtà sportiva del nuoto di fondo a livello nazionale, è stato invitato a salire sul palco insieme ai giovanissimi (bontà loro…!). Probabilmente per una svista degli organizzatori o per inesperienza . Non è stato colto il valore di uno sportivo che ha nuotato in acque libere insieme ai più grandi nuotatori del mondo e che ha fatto dello sport uno stile di vita, annotando  nel suo palmares importanti traguardi e partecipazioni ad eventi sportivi tra le quali spiccano un secondo posto nella traversata singola dello stretto di Messina, i 36 kilometri della Capri Napoli , valevole per i punti della coppa del mondo e di cui la sua squadra a staffetta si è classificata al primo posto ,  trasmessa in diretta   da importanti emittenti televisive e radiofoniche. Intervistato e ospitato da importanti emittenti del centro nord e del mezzogiorno il suo nome è stato presente su numerose testate giornalistiche . Nell’estate 2013 c’è stato il ritorno sullo stretto di Messina con la doppia traversata,avvenuta nel bel mezzo di un pericoloso temporale. Tutto questo è semplicemente il nuotatore di fondo Bruno Ballacchino, ma evidentemente qualcosa è sfuggita agli organizzatori tanto da affidargli il microfono  e lasciare che si presentasse da solo, alla stregua dei giovanissimi ,forse doveva darsi da solo pure la motivazione del premio?

Ancora una volta, per ironia della sorte , nella città natale   di questo sportivo non tutti i meriti sono stati riconosciuti, confondendo le sue imprese sportive con  attività ludiche !

 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese