progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

sab, 17 novembre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
narrativa >> articolo

invia stampa

Nuovo libro di Agostino Spataro

di Agostino Spataro, 18.04.2014

 

NUOVO LIBRO DI AGOSTINO SPATARO SCHEDA DEL LIBRO: Il libro, pagine 186, codice ISBN: 9788891073631, prezzo di copertina Euro 14, è vendita è in vendita nella catena delle Librerie Feltrinelli o direttamente su “ilmiolibro.it” e in diverse librerie online. E’ anche su Amazon in edizione Kindle a 2,20 Euro con il titolo “I giardini della nobile brigata”. INTRODUZIONE Al mio improbabile lettore Di questo libro farò stampare soltanto due copie: una per docu¬mentazione personale e un’altra per il mio, improbabile lettore al quale rivolgo la seguente nota. Inizio con un dubbio: che cosa è questo testo? L’antiromanzo o una banalità spalmata sotto forma di “giardini”? Boh! Quelli che qui presento sono diciannove giardini. Un piccolo Eden fuori di schema, dove convivono il bene e il male, cui sono ricorso per evitare la fredda gerarchia “capitolare”(capitoli, sottocapi¬toli, pa-ragrafi, ecc) che, come nella vita militare, piega la libertà dell’autore e del lettore verso una rigidità reggimentale. Si sarà capito che io, ormai sciolto da ogni contratto, scrivo quasi per esigenze “terapeutiche”, per combattere la nostalgia di una vita spesa al servizio degli ideali socialisti e l’angoscia, che ogni tanto riaffiora, di chi cerca l’errore e non lo trova. D’altra parte, fra me e questo ignoto lettore non c’è alcun vincolo: siamo liberi entrambi, anche d’ignorarci. Vorrei solo rassicurarlo che questi “pensieri”, sono corti, alcuni anche contorti, ma sono, prima di tutto, liberi da ogni stereotipo, anche da certe cristallizzazioni della sinistra, frutto della mie esperienze politiche e di vita, dei miei viaggi. Insomma, farina del mio sacco, anzi del mio porcellino salva-pen¬sieri che ho svuotato per l’occasione. Pensieri da tempo maturati e oggi liberati e proposti, un po’ alla rinfusa, secondo un ordine, direi, florovivaistico, quasi umorale. Per quelli provenienti da altri“sacchi”sono indicati il nome e la fonte. Buona o cattiva farina? Bisogna farne pane per giudicarla. Cose vecchie e recenti (talune non condivise) fra le quali si po¬tranno incontrare fatti e personaggi di respiro nazionale e internazionale, luoghi della memoria e del dubbio, epi¬sodi attinti dalle cronache consolatorie della provincia siciliana; sogni, bisogni e aspirazioni dei meno abbienti, ar¬roganze e me¬schinità dei potenti, ecc. E anche qualche inesattezza e/o ovvietà. Capita quando si lavora appartati e soltanto con mezzi propri. Il tutto riportato, a volte, in chiave ironica, autoironica, per la nostra salvezza. Poiché, chi è capace di (auto) ironia è mezzo salvo. Infine, un’avvertenza. Se questo improbabile lettore decidesse di visitare i miei “giardini”, lo esorto a farlo con rispetto, in punta di piedi, per non calpestare le aiuole… (a.s.) Budapest, marzo 2014   ALCUNI TITOLI CONTENUTI NEI 19 GIARDINI Il giardino delle fontane zampillanti Messico e…Lila; Il padrone dell’orizzonte; Bella di notte; Alla Quisquina, nelle terre del socialismo spontaneo; La casbah: memoria e intelligenza della città araba; Vasary Tamas, il mistico della musica ungherese; Una notte damascena; Alessandria; Palermo di Buenos Aires; Nel magico paese di Magan; Il potere idrico: la meraviglia di Iguazù Il giardino della sapienza a… buon mercato Resurrezione: una promessa o una minaccia?; Schiavi; Comunismo; Oriente e Occidente; Popolo e forze dell’ordine; Immortalità?; La sede dell’anima; Viaggiare, un diritto umano; Della tolleranza; Quando un ateo favorisce la costruzione di una moschea; I doveri della (nuova) sinistra; Urge una nuova idea di salvezza; Negli spazi anonimi della civiltà; Riflessioni sopra un tappeto afghano; Quella volta, Federico a Gerusalemme Il giardino delle visioni notturne I Lestrigoni sono fra noi; La profezia; Il potere dello zero; Sicilia: suolo e sottosuolo;La torre di Auckland; L’uccello di Andreotti; Chi fu veramente Giuda Iscariota?; La quarta Roma; La Bibliotheque Mazarin; L’assassinio di Aldo Moro; I figli dei Templari?; La bella morte; Vaghiamo bendati. Il giardino dei frutti amari La chiave dell’acqua; L’equità della pistola; Inclusione o esclusione: questo è il problema! Una questione fonetica; L’industria del reato; Azienda - Italia; Domandare o spiare?; Mondo arabo: suolo e sottosuolo; In Cina, quando ancora il sole illuminava il giorno; Gerusalemme: fra santità e conflitto; Il pozzo di Sofia Il giardino delle nequizie Sterilizzare i piccioni e gli…indiani;Il capolavoro dei ricchi; Il sogno dei tiranni; La circoncisione femminile; L’illusione del governo apolitico; Repubbliche ereditarie; Il Papa polacco; Grecia, l’alternanza fra due… famiglie; Lo strano crollo dell’Unione sovietica; Il potere delle sette; Ricchi e cretini; La dittatura degli investimenti; Petrolio e dittatura; I delitti dei medici; L’economia del terrore; Usa, le guerre non vinte. Il giardino delle armonie terrestri Erice cilena; Ellade! Ellade!; Malta ovvero la Sicilia senza la mafia; Prevedibile; Ancora buone notizie dall’America del Sud; Rio Paranà; La Croce del Sud; Elogio del gelso rosso di Sicu-liana; La pecora nera; La residenza sulla Terra; Sulla tomba di Neruda; Mercedes Sosa; La dolce canzone dell’acqua; Ombra infedele; Il giardino delle foglie appassite La danza de la Muerte; Dalla cucina alla latrina; Fatiscente eternità; Gorbaciov o del corpo del reato; Il mio paese-voliera; Agrigento: da metropoli a necropoli; Il dono dell’ambiguità; Il cimitero dei miti; Legofagi o mangiatori di leggi; La Sicilia dei “Vicerè”; Il Nobel ai “cartoneros” di Buenos Aires; L’eterna incompiuta: il tempio di Zeus Olimpico Il giardino dei tormentati affetti Amore per i cani e crudeltà verso gli umani; Matrimonio e funerale;La porta dell’amore; I siciliani, secondo Pirandello; Vita beata dei sicelioti: Al funerale di Amalia. Il giardino delle apparenze I morti volanti;La pseudo- democrazia dell’alternanza; Miseria nascosta; Il pozzo Dominici; Chant- Clair; Gli “amici della Noce”; Il dramma dell’errore non trovato; La sacralità delle mammelle; Maccalube: la morte del mito; Il lamento degli assenti. Il giardino delle eroiche virtù L’urlo dei tamburi a Buenos Aires; La morte del Che; Ironia sotto la forca; Moro e Berlinguer; Fabbricanti di martiri; Para Alexandros; Il terzo palco, ai funerali di Pio. Il giardino dei supplizi Il supplizio dell’omertà; Possesso maniacale; Uccelli suicidi; Le frontiere dell’intelligenza; Lo “sbadiglio” di Munch sul treno per Bergen; Il pedofilo in nero; L’invenzione del terrorismo; La matanza dei mapuches; Le guerre dei codardi; Domenicani che giocano a carte; Kamikaze e shahid; Concerto per l’inquisitore; Meno Stato, meno diritti Il giardino dei fiori di cactus Idiozia rivoluzionaria; Volontà e intelligenza; Bienvenidos, nel primer mundo; Carrierismo; Oligarchie illuminate; Gli immigrati; La profezia di Sciascia; Comunismo e consumismo; Pericolo turco; Sicilia, perché non vogliamo essere una nazione; Antisemitismo o antiebraismo?; La cerimonia segreta della solitudine; Lotta fra classi sociali o fra classi…d’età?; Il separatismo egoista; Sicilia, un regime a sovranità limitata; La Tav e la Sicilia; Perché ci chiamiamo siciliani?; Il dramma degli affetti. Il giardino degli oblii

 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese