progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

sab, 17 novembre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
notizie locali >> articolo

invia stampa

Quant’è sbagliato votare in primavera

di Gaetano Cellura, 18.09.2014

 

 


E dovremmo andare avanti fino a maggio con questo consiglio comunale e con un commissario straordinario alle prese con altri impegni regionali e presente a Licata solo due volte a settimana? Meravigliarsi o rammaricarsi della decisione di non far votare in autunno i comuni commissariati di Agrigento, Licata e Marsala è inutile. Perché da tempo ormai la democrazia, il suo libero corso, è diventata un optional nel nostro sistema. Dal livello più alto a quello più basso la volontà popolare conta sempre meno. È dal 2011 che abbiamo dei premier nominati dal Presidente della Repubblica, e a questo va aggiunto il commissariamento di fatto che l’Europa esercita sui governi nazionali e sul nostro in particolare. Il potere delle autonomie locali viene svuotato ogni giorno di più e i comuni soprattutto subiscono le conseguenze di una spending review che li ha messi con le spalle al muro. Ciononostante una presa di posizione del consiglio comunale contro la decisione di ritardare il voto così a lungo sarebbe stata necessaria.

Macché. La democrazia viene colpita nella sua parte più vitale, quella dei comuni e della loro autonomia, colpita dai tagli alla spesa pubblica e al welfare e da decisioni che privano i cittadini di eleggere al più presto ex novo il proprio sindaco e i propri consiglieri, e qui tutto tace? E nessuna voce si leva, nemmeno quella del Partito democratico (magari per far onore al nome che porta)?

Qualcuno dice nella pubblica piazza – e non sappiamo con quanta buona dose di provocazione o di cecità politica, di convenienza elettorale o di buon senso – che se il commissariamento del comune fino a maggio va bene ai cittadini di Agrigento e di Marsala, visto il loro silenzio assenso, può andar bene anche a noi. E aggiunge: soprattutto a noi. Così a Licata il clima politico generale potrà rasserenarsi e la città, che in questo momento non è pronta per il voto e ha difficoltà pure a trovare candidati disponibili, avrà il tempo di riflettere e di preparare al meglio la sua nuova stagione amministrativa.

È un ragionamento sbagliato. Frutto più del calcolo politico che degli interessi della città. Una città che ha già perso troppo tempo, e finanziamenti importanti, per potersi permettere di stare altri nove mesi senza un’amministrazione scelta dagli elettori. Una città in cui è ben visibile il vuoto di potere. Disordine, auto in doppia fila, la sua pulizia ridotta al minimo indispensabile, una situazione di precarietà e d’incertezza diffusa sulla soluzione dei suoi problemi urgenti come sulle scadenze future (il bilancio da approvare, la non certo bella situazione finanziaria dell’ente, il randagismo, il passaggio in house del servizio dei rifiuti – per citarne solo alcune). E volete, con tutta la buona volontà pur riconosciuta al suo stimato commissario straordinario, che una città come Licata, con i suoi problemi, possa essere amministrata da un esecutivo saltuariamente presente e da un consiglio comunale incapace di affrontare persino la questione del canile?

Ci si sarebbe aspettato qualcosa di più dal Partito democratico. Aveva tutto l’interesse politico, essendo partito d’opposizione, a un voto anticipato a Licata. Invece anche su quest’altro fronte si registra il più assoluto silenzio. Forse gli va bene il rinvio a causa delle sue divisioni interne e attende che il tempo lungo possa eliminarle. Ma, ammesso sia vero, il tempo lungo può giovare ai partiti, non certo alla città.

 

 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese