progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

sab, 17 novembre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
notizie locali >> articolo

invia stampa

Il comune informa

di Francesco Morello, 19.11.2014

 

INDETTA RIUNIONE DEL COORDINAMENTO NO PEOS

 

           

            Il Commissario Straordinario, Dario Cartabellotta, preso atto delle recenti novità che concernono l’argomento, ha indetto una rione del Coordinamento No Peos, (No alle Pale Eoliche Off Shore.

 

            All’incontro, che si terrà venerdì 21 novembre 2014, alle ore 12,00, al palazzo di Città, sono stati invitati i Commissari Straordinari delle Province di Agrigento e Caltanissetta, i Sindaci dei Comuni di Agrigento, Butera, Gela e Palma di Montechiaro, i presidenti del Comitato No Peos di Licata e di quello di Butera, e del Comitato “Difesa del Golfo” di Gela.

 

            Scopo dell’incontro è quello di definire “azioni congiunte e gli obiettivi da perseguire alla luce dei nuovi risvolti a seguito dell’audizione al Senato del Comitato rappresentato, per l’occasione, da Salvatore Licata, presidente del No peso della nostra città.

 

EXPO 2015 CLUSTER BIOMEDITERRANEO

 

           

            Venerdì, 21 novembre 2014, alle ore 15,00, su iniziativa del Commissario Straordinario Dario Cartabellotta,  presso la sala convegni dell’ex Convento del Carmine, si terrà un incontro sul tema: “Expò  2015 – Cluster Biomediterraneo”, durante il quale saranno presentate le finalità che pone al centro il patrimonio culturale e lo stile di vita del Mediterraneo che accomuna i popoli del nostro mare e la Sicilia.

 

            Il tutto è finalizzato alla eventuale partecipazione dei soggetti interessati all’Expo che si terrà a Milano dall’1 maggio al 31 ottobre 2015, al fine di valorizzare, attraverso l’importante vetrina interazionale, le potenzialità dei nostri territori. .

 

            Alla luce di quanto sopra, il Commissario ha invitato all’incontro di venerdì, oltre ai Sindaci dei Comuni di Gela, Butera, Campobello di Licata, Ravanusa, Palma di Montechiaro, Realmon

DIFFIDA AL MINISTERO DELL’AMBIENTE

 

           

            Anche il Comune di Licata, tramite il Commissario Straordinario Dario Cartabellotta, ha aderito alla sottoscrizione della diffida inviata al Ministero dell’Ambiente – Commissione VIA – per fermare il progetto di ricerca petrolifera di GP – SC presentato dalla società Schlumberger tra Pantelleria e Malta.

 

            All’iniziativa, oltre al Comune di Licata hanno partecipato anche i Comuni di Sciacca, Menfi, Pantelleria, Petrosino e Ragusa, Enzo e Patrizia Maiorca,  Greenpeace Onlus, WWF Italia, Legambiente, Touring Club Italiano, Lega Pesca Sicilia, AGCI Sicilia, Anapi Pesca Sicilia, Ente Bilaterale Regionale Turismo Siciliano, Anci Sicilia, Comitato Stoppa la Piattafoma e l’Associazione Apnea Pantelleria.

 

            I firmatari della diffida sostengono che sviluppare prospezioni petrolifere nella zona indicata dal progetto che si estende nello Stretto di Sicilia sia una grave minaccia alla biodiversità e alle attività economiche siciliane legate al mare quali il turismo e la pesca.

 

            In particolare, con il documento di cui sopra, i firmatari diffidano il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare a dare parere positivo al progetto di prospezione presentato dalla compagnia Schlumberger da realizzare nel tratto di mare che si estende tra Malta e Pantelleria e, comunque, al fine di non con sentire la proliferazione di attività minerarie nell’area del canale di Sicilia vicino all’isola di Pantelleria.  

 

te, Siculiana, Canicattì, Naro e Castrofilippo, anche le autorità cittadine, i rappresentanti degli istituti scolastici di Licata e dei comuni sopra citati, gli operatori turistici ed i soggetti del GAC Unicità del Golfo.

 

INSEDIAMENTO NUOVO SEGRETARIO COMUNALE

 

           

            Questa mattina si è insediato il nuovo segretario comunale in sostituzione del dottor Giuseppe Vella.

           

            Si tratta del dottor Lucio Guarino, proveniente dall’Assessorato Regionale  all’Istruzione e Formazione Professionale che reggerà la segreteria del Comune di Licata sino al 31 dicembre 2014, così come stabilito dall’apposito decreto  di assegnazione a firma del Prefetto di Palermo.

 

            E’ noto, infatti, che le competenze di nomina e assegnazione degli incarichi dei segretari comunali sono state nuovamente demandate al Ministero dell’Ambiente.

 

            Il dottor Guarino opererà a tempo pieno.




 

 

CELEBRAZIONE GIORNATA INTERNAZIONALE PER I DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA

 

           

            Su iniziativa del Presidente del Consiglio comunale, Saverio Platamone, domani sera, con inizio alle ore 18,00, presso la sala convegni dell’ex convento del Carmine, si terrà un incontro per celebrare la “Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”.

 

            All’incontro alle autorità civili, militari e religiose, ed al mondo dell’associazionismo è invitata anche tutta la cittadinanza.

 

            La “Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” si celebra il 20 novembre di ogni anno, in occasione dell’anniversario dell’avvenuta approvazione, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, avvenuta a New York il 20 novembre 1989. L’Italia ha ratificato la suddetta convenzione il 27 maggio 1991 con la legge n° 176.

 

            La convenzione è composta da 54 articoli  raggruppati in quattro categorie in base ai principi guida, che sono:

 -principio di non discriminazione che , impegna gli Stati parti ad assicurare i diritti sanciti a tutti i minori, senza distinzione di razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione del bambino e dei genitori;

- superiore interesse del bambino: che prevede che in ogni decisione, azione legislativa, provvedimento giuridico, iniziativa pubblica o privata di assistenza sociale, l'interesse superiore del bambino deve essere una considerazione preminente;

- diritto alla vita, sopravvivenza e sviluppo che prevede il riconoscimento da parte degli Stati membri del diritto alla vita del bambino e l'impegno ad assicurarne, con tutte le misure possibili, la sopravvivenza e lo sviluppo;

- ascolto delle opinioni del bambino che sancisce il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i procedimenti che li riguardano, soprattutto in ambito legale. L'attuazione del principio comporta il dovere, per gli adulti, di ascoltare il bambino capace di discernimento e di tenerne in adeguata considerazione le opinioni.

 


SCATTA DOMANI IL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA NELLE SCUOLE MATERNE COMUNALI

 

           

            Scatta domani il servizio di refezione scolastica nella scuole materne facenti capo ai quattro istituti comprensivi cittadini.

 

            Ad assicurare il servizio, la cui durata è estesa sino a tutto il mese di dicembre 2014, sarà la ditta Contino Rosetta e Arcobaleno di Favara.

 

            Si tratta di un servizio a domanda individuale, per usufruire del quale, gli interessati dovranno munirsi di apposito ticket. Gli stessi saranno rilasciati dalle segreterie scolastiche di competenza, previa  esibizione dell’avvenuto pagamento di quanto dovuto, precisando che il costo per la mensa scolastica è di € 35,00 per venti pasti.


RISPOSTA A INTERROGAZIONE SULLA VILLA ELENA

 

           

            A seguito di un’interrogazione scritta presentata il 29 ottobre scorso dai consiglieri del gruppo consiliare “Ora Licata Lab”, Angelo Iacona, Violetta Callea e Ildegardo Sorce, avente per oggetto i lavori di manutenzione della villa Comunale Elena, è arrivata la risposta del Commissario Straordinario, Dario Cartabellotta.

 

            Il commissario, acquisite le notizie necessarie presso il dipartimento Lavori Pubblici ed Urbanistica,  dalle quali, tra l’altro,  si rileva che:

 

a)      I lavori hanno avuto inizio a partire dalla settimana del 21 luglio scorso, con l’immediata rimozione dei w.c. chimici e degli altri arredi ivi collocati, già vandalizzati, nonostante le recinzioni (ora dismesse) fossero ancora collocate;

b)      a conclusione dei lavori, previsti per questa settimana, e con la eliminazione delle restanti cancellate, la villa comunale verrà integrata nel tessuto urbano, e diventerà fruibile liberamente come qualunque altra parte di suolo pubblico destinato a verde (via Adige, piazza della Vittoria, via Messico, ecc),   alla pari di quanto già avvenuto in altri centri viciniori quali Canicattì ed Agrigento;

c)      sono stati effettuati interventi manutentivi anche delle essenze arboree, nel rispetto delle indicazioni dello studio Pavone (richiamato nell’interrogazione che si riscontra), con l’eliminazione di rami secchi potenzialmente pregiudizievoli per la pubblica incolumità,  e integrato il verde con nuovi siepi e piantumazioni;

d)      è stato dato incarico all’Ufficio UGSIT di predisporre un impianto di video sorveglianza per cui risulta già lanciata la richiesta di offerta: Fornitura e collocazione sono previsti per i prossimi giorni;

e)      il 28 ottobre scorso è stata emanata una disposizione di servizio .per sei dipendenti inforza al Dipartimento Lavori Pubblici ed Urbanistica, per la pulizia e la manutenzione della villa comunale Regina Elena, e la gestione e manutenzione dei W.C.

            Il Commissario, assicura, infine, che il competente ufficio comunale sta predisponendo apposita segnaletica indicante le regole di comportamento da adottare per il rispetto del verde pubblico.  

 

 

 

 

 

 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese