progetto | avvertenze | scrivici | primapagina | forum dei cittadini | rss |

IlLicatese.it - informazione e approfondimento per Licata

gio, 15 novembre


 
>> ricerca avanzata
cerca:

 


-Opera lirica madame Butte..
-BLS2..
-BLS4..

>> tutti i video

 

 

 

l'hosting web fornito da

Aruba.it

 

il progetto 

avvertenze 

collabora con noi 

scrivici 

primapagina 

rss 

archivio/cerca 

forum dei cittadini 

pubblicità 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
notizie locali >> articolo

invia stampa

Il comune informa

di Francesco Morello, 20.01.2015

 

 

COSTITUZIONE PARTE CIVILE

 

                  Con una direttiva inviata all’Avvocatura Comunale, il Commissario Straordinario, Maria Grazia Brandara, ha disposto che l’Ufficio Avvocatura “predisponga gli atti per la costituzione di parte Civile del Comune di Licata per i reati di mafia, corruzione e per tutti i reati contro la Pubblica Amministrazione e per tutti gli altri reati di particolare allarme sociale”.

 

                        L’iniziativa rientra nel più vasto programma dell’Amministrazione comunale, avviato dallo stesso commissario, al fine di incentivare la cultura della legalità, quale  valore primario per un serio contrasto a fenomeni quali la mafia e la corruzione, passando così dalle parole ai fatti.

 

                        <<Ritengo – è il commento dell’on. Brandara – che è soltanto lanciando messaggi ben precisi che si possa realmente incentivare la cultura della legalità in ogni singolo cittadino, ed in modo particolare nei giovani, ed anche nell’ambito delle cosiddetta burocrazia. Da ciò la decisione di impartire la disposizione all’Avvocatura comunale di Costituire il Comune di Licata quale parte civile nei processi per reati di mafia, corruzione e per tutti i reati contro la Pubblica Amministrazione. Lanciare un preciso messaggio sull’intendimento di questa Amministrazione di operare a servizio della legalità e dello sviluppo in sintonia con gli orientamenti del Governo della Regione. E già segnali in tal senso, nei giorni scorsi sono stati lanciati con la direttiva che riguarda la destinazione di un edificio confiscato alla mafia, ad Ostello per la Gioventù>>. 

 

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO INTERVIENE NUOVAMENTE SULLA CESSIONE DELLE RETI E SERVIZI DEL TRE SORGIENTI

 

 

                   Allo scopo di fare ulteriore chiarezza sulla posizione assunta dal Comune di Licata in merito alla cessione degli impianti e dei servizi del Consorzio delle Tre Sorgenti alla Società d’Ambito Girgenti Acque, ed alla luce i notizie di stampa recentemente venute fuori sull’argomento, riportiamo la seguente dichiarazione del Commissario Straordinario del Comune, Maria Grazia Brandara:

<<Apprendo da notizie di stampa che la situazione debitoria  di Girgenti Acque nei confronti del Consorzio delle Tre Sorgenti è di circa 17 milioni di euro.

                        Questo dato non era conosciuto  da parte della sottoscritta, al momento del deliberato dell’Assemblea Consortile del 17 dicembre 2014 alla quale ha partecipato il responsabile dell’Utc del nostro Comune che ha preso atto di una sentenza inappellabile del Tribunale Superiore delle Acque.

            In quella sede non si dibatteva  sull’ intera situazione economico-finanziaria dell’Ente, sulle posizioni debitorie e creditorie nei confronti dei Comuni Soci e soprattutto sulla questione relativa al personale. Tali questioni vanno necessariamente approfondite immediatamente in sede di Assemblea Consortile, nonché vanno accertate le altre criticità che, unanimamente e ripetutamente, sono state contestate al soggetto gestore a cui dovrebbero essere consegnate le reti e gli impianti del Consorzio Tre Sorgenti.

                        Inoltre, non appare certamente soddisfacente il livello di efficienza del servizio, lo ststo delle necessarie manutenzioni degli impianti, e quant’altro in più occasioni rappresentato da questo Comune ma anche da altri soggetti appartenenti all’Ambito.

                        In tal senso – prosegue il Commissario Straordinario - ci sarà il massimo impegno possibile a tutela degli interessi della collettività e di un servizio finalizzato alla gestione di una risorsa che più che mai necessita di essere gestita nel rispetto dei fondamentali principi pubblici voluti dal legislatore. Acque e gestione delle stesse devono essere pubblici. Del resto non ci pare che il privato abbia brillato. Da ex Sindaco di Naro mi chiedo che fine ha fatto il finanziamento ottenuto dal Comune e trasferito alla Girgenti Acque  per il completamento e messa in esercizio del depuratore?

            Tali questioni devono essere immediatamente approfondite in sede assembleare al fine di tutelare gli interessi delle nostre municipalità, e per dare certezza ai lavoratori attualmente in servizio al Consorzio Tre Sorgenti. Per questo ritengo che occorra fare un serio momento di riflessione sulle decisioni in passato assunte, anche per quanto riguarda la cessione delle reti.

                        Insomma – conclude l’on. Brandara – buona qualità, quantità sufficiente, gestione economica del bene primario qual è l’acqua hanno una sola possibilità di realizzazione, e questa possibilità si chiama acqua pubblica in linea con quanto voluto dal popolo italiano e da quanto sostenuto dal Governo Crocetta>>.

 

           

POSIVITO IL BILANCIO SVOLTO DALLA BIBLIOTECA COMUNALE  NELL’ANNO 2014

 

        

Nel corso dell’anno 2014  la Biblioteca comunale “L. Vitali”, ha registrato un’intensa attività, come si evince dai dati appresso indicati:

-           visitatori n°  14.896; volumi ceduti in prestito n.  3.374;  utenti ammessi al servizio di consultazione  n. 9.523;  tesserati n. 7.701 di cui  264 nel corso dell’anno in questione; incremento patrimonio librario di n. 1.156 volumi dei quali n° 300 provenienti dal Fondo Librario Antico).

Sempre nel corro dell’anno 2014, la Biblioteca comunale ha registrato numerose altre attività estensive quali:

-          premiazione per la giovane scrittrice Viviana Giglia, che ha ottenuto il secondo posto nel concorso Nazionale “ UN PREMIO AL TUO RACCONTO” organizzato da ”Disabili News”;
presentazione dei libri: “Le ultime foglie cadute” di Gaetano Cellura; “Un sasso nello stagno” del prof. Giuseppe Mistretta, raccolta di poesie degli alunni dell’Istituto “ GIACOMO LEOPARDI”; “Camicette Bianche” di Ester Rizzo; ”La RINASCITA” di Francesco La Rocca.

-          Altre attività organizzate all’interno della Biblioteca comunale, riguardano la premiazione degli alunni meritevoli delle scuole primarie e secondarie con la consegna di borse di studio; consegna di una targa ricordo per la premiazione degli alunni della Scuola “G. Leopardi” diretta dal preside Maurizio Bucculeri , che si sono aggiudicati il primo premio del concorso Nazionale “ Giornalista per un giorno”; mentre in data 23  maggio l’archeologo Alessio Toscano Raffa,  che da 10 anni lavora in collaborazione con  studenti,  provenienti dal settore Archeologico dell’Università di Messina, ed in collaborazione con la Soprintendenza di Agrigento, ha donato pubblicamente alla biblioteca il libro sugli scavi effettuati, nell’area sottostante al Castel sant’ Angelo a Licata dal titolo ”FINZIADE  1° ”.

-           Nei mesi di Luglio e Agosto 2014, il personale della biblioteca, ha partecipato attivamente al progetto di promozione alla lettura  denominato: “Libri d’(a)mare: la biblioteca in spiaggia”. Sempre all’interno dei locali della biblioteca comunale, in collaborazione con l’Associazione Archeologica Licata presieduta dall’arch. Pietro Meli,  è stato organizzato un incontro - dibattito per la premiazione dei partecipanti al concorso “ 5 buoni motivi per visitare Licata “ edizione 2013 – 2014, con la partecipazione dei referenti delle scuole locali.

            Infine, c’è da sottolineare che nel corso dell’anno il personale della Biblioteca ha collaborato con le scuole primarie e secondarie nell’organizzare giornate di lettura in occasione di numerosissimi incontro con gli alunni.

 

 

 

[ Dai la tua opinione su questo argomento ]

 

 

 

invia l'articolo via email

versione stampabile

proponi un tuo articolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

>> tutti gli eventi

 

 

 

iscriviti per essere aggiornato
con IlLicatese.it

 

 

 

 

 

 

 

 

IlLicatese.it - Il portale dei cittadini di Licata
Blog informativo gestito in via indipendente da volontari e gruppi di associazioni nell'area licatese